domenica 19 dicembre 2010

Varie ed eventuali - I

DIRITTO NATURALE 
Non mi convincono coloro che affermano l'esistenza di un ipotetico diritto naturale ex ante, dotato di una intrinseca superiorità rispetto al relativismo dei valori.
Non mi convince perchè i valori comuni (diritto, etica, morale, ecc.) nascono dall'ovvia esigenza di tenere a freno gli egoismi individuali a beneficio della convivenza sociale.
Ed in questo campo, a mio avviso, TUTTO E' SEMPRE E SOLTANTO CONVENZIONALE, nel senso che ogni società storica ha trovato e trova le proprie specifiche soluzioni, nessuna delle quali è migliore o peggiore delle altre.
In realtà il vero relativismo da combattere è il multiculturalismo, ovvero la presenza contemporanea in una stessa società di tante visioni valoriali diverse.
Questo, in effetti (e lo vediamo intorno a noi) non funziona e non può funzionare; ma si tratta di una cosa diversa.
LUMEN
 

CELIBATO
La Chiesa Cattolica che ha sempre fatto della ricchezza materiale una delle basi principali del proprio potere.
E' arrivata addirittura a pretendere il celibato dai propri ministri (una pretesa assurda e contro natura, che può portare solo sofferenze per sè e per gli altri) solo per avere il controllo totale su tutte le ricchezze ecclesiatiche, senza subire la scomoda concorrenza degli eventuali figli legittimi.
La pecunia sarà anche lo sterco del diavolo, come ha detto qualcuno, ma sicuramente NON OLET, neppure per loro...
LUMEN
 

POLITICI
Per i leaders politici mettersi a ragionare in modo innovativo, anche "al contrario" se necessario, è difficilissimo, quasi impossibile. Come diceva Charles De Gaulle: "Sono il loro capo, quindi li seguo".
LUMEN
 

BANDIERE IN PIAZZA
Credo che, in Italia, la differenza di bandiera politica sia molto più sentita tra gli elettori che tra gli eletti.
I quali rappresentano, in fondo, una consorteria di simili, i quali, una volta al potere (ed anche presumendo che siano onesti) fanno quel poco che possono per mandare avanti la baracca, senza troppe differenze tra una parte e l'altra.
In effetti, la nostra (come in tutto l'occidente) è una società molto complessa, in cui le leve del potere sono condizionate da mille vincoli NON politici, e non mi riferisco solo all'Europa, ma proprio al tessuto socio-economico.
Per cui, a votare si deve andare (ci mancherebbe !), ma senza farsi troppe illusioni e, soprattutto, senza scendere in piazza a sventolare le bandiere, in caso di vittoria dei nostri colori. 
LUMEN


NEVROSI
Secondo alcuni è la cultura che crea le situazioni nevrotiche che tanto angosciano l'uomo, e lo fa perchè propone modelli contrastanti: la gente vuole due cose allo stesso tempo e finisce nella nevrosi e nell'alienazione.
Il concetto è interessante, ma non tiene conto della genetica, che è sempre fondamentale nella determinazione del comportamento umano.
Quindi, probabilmente, le due cose contrastanti sono, da un lato la spinta genetica verso il benessere individuale (e riproduttivo), e dall'altro la spinta culturale verso il benessere collettivo del gruppo (inteso in senso sociale e non parentale).
Ed è per questo che gli animali, che non hanno una cultura come la nostra, non hanno neppure le nostre nevrosi.
LUMEN
 

BUONE AZIONI
<< Nessuna buona azione resterà impunita. >>
CLARE BOOTH LUCE
 

TORTO
<< Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati. >>
BERTOLT BRECHT






Nessun commento:

Posta un commento